Archivi categoria: Associazione

SKN_aprile_21_battestini

AI Sketch Night online

Preparate matite, gomme e fogli da disegno!
Lunedì 12 aprile torniamo ad incontrarci per una nuova serata AI Sketch Night all’insegna dell’arte e del Disegno Live con modella/o.

Sarà ancora una volta un incontro virtuale, che permetta a tutti gli appassionati di disegno dal vero, professionisti e non, soci e non soci di AI di partecipare e di passare un paio d’ore in piacevole compagnia.

Ringraziamo per la disponibilità la modella Beatrice Pozzi, che tornerà a posare per noi, e Roberto Battestini per la bella immagine nel banner.

→ LE ISCRIZIONI SI CHIUDERANNO ALLE ORE 16 di lunedì 12 aprile 2021 ←

 

Per partecipare alla serata registratevi qui.

La registrazione si rende necessaria perché i posti disponibili sono molti, ma non illimitati.
Vi invieremo il link di accesso alla chiusura delle iscrizioni all’indirizzo e-mail che avrete indicato nel modulo di registrazione.

Per questa serata la modella Beatrice Pozzi VI PERMETTE DI PUBBLICARE sui Social i vostri schizzi, purché abbiate cura di taggarla e nominarla nei vostri post @thericebeat;

senza la sua autorizzazione infatti pubblicare il video della serata (interamente o parzialmente) e le sue immagini (siano esse foto o vostri schizzi) non sarebbe lecito (siamo nell’ambito del diritto d’autore), a meno che il soggetto ritratto non sia riconoscibile.

Vi ricordiamo che la qualità dell’immagine dipende dalla stabilità della connessione e dall’obiettivo della webcam. È possibile che ogni tanto l’immagine rimanga bloccata, pazientate…

REGOLE della SERATA

Spegnete webcam e audio una volta entrati nella “sala virtuale” per migliorare la connessione e limitare la confusione (menù a comparsa nella parte bassa dello schermo);

Utilizzate la chat (in alto a dx dello schermo) per comunicare e fare domande;

Utilizzate la puntina da disegno (pin), che si visualizza al passaggio del mouse sull’elenco dei partecipanti (in alto a dx, di fianco alla chat), per “fissare” la modella e visualizzarla a tutto schermo;

Non attivate mai il comando Presenta ora (menù a comparsa nella parte bassa dello schermo). Serve a condividere il vostro schermo con gli altri utenti e, in quest’occasione, sarebbe solo di disturbo;

I materiali da utilizzare dovranno comprendere sia qualcosa di adatto a un disegno realizzato in velocità, sia materiali più particolari che potrete utilizzare nelle pose più lunghe per sperimentare e sbizzarrirvi;

UNA SELEZIONE dei migliori schizzi realizzati, che ci invierete con oggetto Sketch Night (eventi@autoridimmagini.it) entro la fine della settimana verrà pubblicata sui nostri social.

Gli schizzi potranno essere utilizzati per i banner delle prossime Sketch Night, previa autorizzazione dell’autore e dando precedenza a quelli realizzati dai nostri soci.

LE POSE
Saranno scandite con tempi differenti: le prime saranno veloci (instant sketching) per aiutarci a sciogliere la mano e a cogliere l’insieme.
Cambieranno anche le inquadrature, in modo da variare i punti di vista e permetterci di soffermarci anche sui particolari.

7 pose da 2 minuti (instant sketching – figura intera)

4 pose da 7 minuti (si alterneranno figura intera e mezzo busto)

4 pose da 12 minuti (2 primi piani e 1 mezzo busto)

Vi aspettiamo!

Quando? LUNEDÌ, 12 aprile 2021 dalle ore 18:00 alle ore 19:30
Dove? Piattaforma Meet Google. Ci segnalano che talvolta Safari non comunica bene con le piattaforme Google. Se doveste incontrare difficoltà, vi suggeriamo in alternativa Chrome. Su dispositivo mobile è disponibile la App Meet.
Come? basta registrarsi qui
Costo? La partecipazione è GRATUITA

toro-banner

DIsegni – Toro 2021

DIsegni è la call pensata per dare vita all’oroscopo degli illustratori: è il turno del Toro. Partecipa e mettiti alla prova!

Nell’astrologia esoterica il segno del Toro è un simbolo prettamente femminile, legato alla Madre Terra e alla fertilità.

Concreti, tenaci, apprezzano la casa e la famiglia, e per questo sono alla costante ricerca di stabilità e di “cose che durino nel tempo”.

A volte chi è di questo segno può essere considerato lento ma non si tratta di lentezza: occorre recuperare le forze per ottenere gli obiettivi prefissati. E i nativi di questo segno hanno ben presenti le cose importanti dell’esistenza e non amano disperdersi in sprechi.
Se avessero un motto sarebbe: “ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo!”.

Ma il senso della concretezza, anche materiale, in questo segno è più ampio di quanto si possa pensare: si compra per comodità e piacere. Come dargli torto?

Testardi e leali, sono amici ideali.
Quando scelgono le persone sono “per sempre” e sono capaci di grande generosità e altruismo.

Spesso non è facile riuscire a varcare il loro “mantello”… devono sentirsi con le spalle coperte ma se lo aprono lo fanno con chi sanno di potersi fidare davvero.

Colore: verde
Pietra: smeraldo
Metallo: rame
Fiore: rosa

L’OROSCOPO DEGLI ILLUSTRATORI – TORO

Siamo giunti infine all’ultima call di questo ciclo sui segni zodiacali. È quindi, per ora, la vostra ultima possibilità per partecipare!

PER PARTECIPARE
scarica qui il template 
invia il tuo file in formato jpg RGB, rinominato “ai-DIsegni-NomeCognome” a eventi@autoridimmagini.it
specifica nell’oggetto della mail “DIsegni-Toro
scrivi nella mail il tuo nome, cognome ed il link (www…) del tuo profilo Instagram in modo da poterti taggare nel caso fossi selezionato.

Tra tutte le illustrazioni pervenute entro venerdì 7 maggio verranno selezionate le migliori 5 che, dal giorno lunedì 10 maggio, andranno a formare una piccola gallery sulla nostra pagina Instagram.

Tutte le immagini pervenute verranno caricate su Facebook in questo album! Chiediamo a tutti i partecipanti di taggare la propria opera.

NB
Gli autori partecipanti garantiscono sulla paternità delle opere inviate e sollevano gli organizzatori da ogni responsabilità derivante da eventuali richieste di terze parti in materia di diritti d’autore e connessi.
Verranno scartate tutte le immagini che non rispetteranno i parametri tecnici indicati e/o che risultino offensive o discriminanti. L’iniziativa, volta a promuovere l’illustrazione, non ha fini di lucro. Tutti i diritti restano ai rispettivi autori.

illustrazione e testo dell’oroscopo © Manuela Trimboli

INFO
Deadline venerdì 7 maggio entro le 24:00 (ora italiana)
Chi può partecipare? La call è aperta a tutti
Pubblicazione le migliori cinque a partire da lunedì 10 maggio andranno a formare una piccola gallery sulla nostra pagina Instagram
Come? invia gli elaborati alla mail: eventi@autoridimmagini.it
Costo? La partecipazione è GRATUITA

 

primavera 2021

Equinozio di Primavera 2021

Segnatelo sul calendario e impostate la sveglia: sabato 20 marzo alle ore 10:37 il Sole raggiunge una delle due intersezioni tra l’eclittica e l’equatore celeste! In parole povere, inizia la Primavera!!

Qualcuno dice che non esistono più le mezze stagioni? Noi festeggiamo lo stesso.

citazione1-marina rei-ok

A livello pratico ciò significa che il giorno e la notte avranno la stessa durata, di 12 ore ciascuno, ed il Sole sorgerà e tramonterà nell’esatta posizione dei punti cardinali Est ed Ovest.
Tutta questa precisione suggerisce un’armonia cosmica che si riflette sul nostro animo: non è un caso se la Primavera sia stata celebrata anche dal Botticelli in quanto portatrice di pace, amore e prosperità, nel famosissimo dipinto omonimo

citazione2-amalia gre-ok

Da qui in poi le giornate si allungheranno ed il Sole ci irradierà maggiormente con la sua benefica luce.
La “Primavera” è infatti, letteralmente, la stagione che precede l’Estate: “prima” sta per “precedere” e “vera” deriva dalla radice sanscrita “vas” che sta per “ardere”, “splendere” e, per estensione, indica l’Estate.

citazione3-barbra streisand-ok

Questo processo ciclico di rinascita, all’apparenza miracoloso, viene celebrato da sempre e trova in antichità una sua logica attraverso le leggende.
Ricordate il mito di Demetra-Cerere (Dea della terra, del grano, delle piante e della fertilità) e Persefone-Proserpina (Dea della primavera, regina dei morti)? Quando quest’ultima fu rapita da Ade, signore del regno dei morti, la divina Demetra, sua madre, si vendicò paralizzando la natura col freddo perpetuo; solo quando la figlia le venne restituita permise al mondo di rifiorire ma, a causa di un imbroglio, Persefone era libera per soli 6 mesi all’anno: questo spiegava l’alternarsi delle stagioni.

citazione4-cocciante-ok

Godiamoci questo momento, festeggiamo l’esplosione della natura e cerchiamo un po’ di armonia!

Buona Primavera, Buon Inizio!

Illustrazione di Flavia Sorrentino
per Bloom, scritto da Nicola Skinner  e edito da Harpercollins
Testi di Daniel Trudu

ISCRO ridatecilatorta

ISCRO la nuova previdenza della Gestione separata: #Ridatecilatorta

Con l’arrivo del Covid e il lock-down le problematiche lavorative e previdenziali per i professionisti e lavoratori autonomi si sono amplificate e il bonus proposto, ISCRO, non convince.

In questi mesi abbiamo collaborato con ACTA, Strade e altre associazioni per fare in modo che i lavoratori autonomi non venissero dimenticati. Un problema ricorrente per il nostro campo lavorativo è proprio la mancanza di una qualche forma di tutela assistenziale.
Con la legge di bilancio 2020 il governo ha approvato uno strumento che va sotto l’acronimo di #ISCRO, che dovrebbe funzionare in maniera simile alla cassa integrazione. Purtroppo tale strumento a noi di AI, ACTA l’associazione dei freelance, AGTA l’associazione delle guide abilitate, ARCHIM Archivisti in Movimento, AWI Artworkers Italia, TradInFo Associazione di Traduttori e Interpreti ci sembra insufficiente e non coerente con lo scopo prefissato.

Sul sito di ACTA, l’associazione dei freelance, trovate una spiegazione estesa su ISCRO e sul perché abbiamo tutti dei sinceri dubbi sul suo funzionamento

Come AI, insieme ad altre associazioni di lavoratori autonomi, partecipiamo con forza alla campagna #RidateciLaTorta  in modo da costruire forme di tutela più giuste e più efficaci per noi lavoratori autonomi.

Vuoi anche tu una maggiore tutela? Unisciti a noi condividendo questo articolo e i nostri post con l’hashtag #RidateciLaTorta.

festa_donna_21_banner

Festa della Donna 2021- Marie Curie e Coco Chanel

Oggi vogliamo dedicare un pensiero a tutte le donne (e gli uomini) che hanno lottato per l’emancipazione femminile e lo facciamo ricordando due grandi ed indimenticabili figure: Marie Curie e Coco Chanel.

marie_curie
Marie Curie, nata a Varsavia nel 1867, affrontò e superò grandi difficoltà grazie alla sua passione per la scienza, riuscendo a laurearsi alla Sorbona in matematica e fisica in un’epoca in cui le studentesse universitarie rappresentavano circa il 2% degli iscritti.

citazione1-curie

In seguito, allestito un laboratorio di fortuna, studiò insieme al marito le proprietà radioattive degli elementi naturali -in particolar modo dell’uranio- scoperte da Henri Becquerel, riuscendo poi ad isolare un nuovo elemento detto radio.

citazione2-curie

Nel 1903 ai coniugi Curie e Becquerel fu conferito il Premio Nobel per la Fisica. Quando tre anni più tardi il marito morì, Marie gli subentrò alla cattedra in Sorbona: fu la prima donna a ricevere questo incarico, nonostante le opposizioni del mondo accademico.

citazione3-curie
Nel 1911 Marie ottenne un secondo Premio Nobel -questa volta in Chimica- per aver isolato il radio metallico.

citazione4-curie

coco_chanel

Gabrielle non andò mai a scuola: nata in Francia nel 1883 da una famiglia povera, finì in un orfanotrofio ancora bambina. Fortuna nella sfortuna, qui imparò a cucire.

citazione5-chanel
A 18 anni si manteneva facendo la sarta e cantando nei locali, finché conobbe degli uomini benestanti che le garantirono una vita agiata e la introdussero agli ambienti della buona società.

citazione6-chanel
Grazie ad un prestito aprì nel 1910 la sua prima attività, un laboratorio di cappelli; dopo 5 anni aveva già due boutique di abbigliamento e gli elogi di Harper’s Bazaar. Chanel impose presto la nuova moda all’insegna di una libera comodità del corpo femminile, sdoganando tessuti come il jersey ed il tweed.

citazione7-chanel

Negli anni successivi acquistò negozi, interi edifici, rivoluzionò la concezione di eleganza con il famoso completo a due pezzi, poi con l’iconico tubino nero, e lanciò l’eterno profumo Numero 5, diventando una delle donne più ricche al mondo.

citazione8-chanel
Con l’arrivo della guerra restò aperto un solo negozio, ma nel secondo dopoguerra, quando aveva 71 anni, lanciò una nuova collezione riaffermando il suo successo.

citazione9-chanel

Illustrazioni © Elisa Bellotti per l’editore NuiNui
Testi ©Daniel Trudu

AAN_banner_01_banche_immagini

Avviso ai Naviganti 01-Le Banche di Immagini

Questo è il primo articolo che inaugura Avviso ai Naviganti,  la nuova rubrica curata da AI, che ha lo scopo di approfondire tematiche relative alla professione. L’argomento che affrontiamo oggi sono le banche di immagini.

Necessarie per la veloce diffusione di notizie, utilizzano materiale audiovisivo preconfezionato di accompagnamento. Oltre alle fotografie, molti archivi, quali Reuters, Getty Images, iStock, Alamy ecc., raccolgono e distribuiscono anche video e immagini di altro tipo, come icone, infografiche e illustrazioni.

Molti professionisti vivono producendo direttamente essi stessi illustrazioni per questi archivi. Ci sono però molti problemi legati a questo sistema di sfruttamento delle immagini e qui vogliamo parlare di uno in particolare che riguarda molti di noi: l’inserimento delle nostre immagini in questi archivi senza che ne siamo consapevoli.

Il problema nasce quando ci viene imposto e si accetta un contratto con una clausola di questo tipo:
“…l’Editore acquisisce la titolarità di tutti i diritti esclusivi di sfruttamento economico, in Italia e ogni altro paese riconosciuti dalla Legge, delle illustrazioni oggetto di questo accordo, compresi…[ ]…, la commercializzazione e la cessione a terzi.”

PER FARLA BREVE
Questa può essere la storia della tua ipotetica illustrazione di un topino: finita e approvata, l’editore te la chiede a livelli e, sulla fiducia, tu gliela passi. In seguito, esaurito ogni utilizzo e riutilizzo previsto dal contratto, l’editore la vende a una banca d’immagini insieme ad altre mille, senza nulla doverti dire o pagare.

Le Banche di Immagini, disegno di Paolo Rui

Capita poi che un altro editore, con un abbonamento a questa banca d’immagini, ne scarichi una serie, tra cui quella del topino; l’editore crea un bel biglietto di auguri per le feste, smontando e rimontando a suo piacimento la tua immagine,  lo carica sul suo sito, su FB, su Instagram e te lo manda con gli auguri di un prospero nuovo anno.
Ritrovi quindi il tuo topino, alterato e privo persino del tuo nome, come pure di quello degli altri autori. Grazie e auguri!  → Aneddoto ispirato a una storia vera

Tutte le associazioni di autori sono contrarie alle banche di immagini, perché nel corso degli anni queste hanno contribuito all’enorme svalutazione del lavoro degli autori di opere dell’ingegno.

Visto che però non si può fermare un fiume in piena, l’unico modo che abbiamo per tutelarci è quello di comprendere ciò che c’è scritto in un contratto e negoziare per il suo bilanciamento, escludendo, per esempio, clausole che concedono al cliente diritti irragionevoli e non remunerati.
La negoziazione, se è informata, può migliorare drasticamente la vita di un autore.

L’AI venne fondata 41 anni fa anche per questo motivo. Associarsi è importante, perché siamo tutti sulla stessa barca.

Buona navigazione!

Testo © Paolo Rui
Immagine di copertina © Daniel Trudu

banner_bianco

I selezionati di AI Annual 2021

L’attesa è terminata e siamo lieti di potervi svelare i Selezionati di AI Annual 2021, la pubblicazione che premia l’illustrazione italiana contemporanea!

Quest’anno delle 1363 illustrazioni che si sono candidate per entrare in Annual, ben 286 si sono guadagnate la pubblicazione.

In totale 406 autori, tra professionisti e studenti, hanno concorso per i riconoscimenti professionali. Le loro illustrazioni hanno impegnato la giuria, guidata da Lorenzo Mattotti, in un lavoro di valutazione importante, culminato in un incontro online vivace e coinvolgente, che ha individuato tra loro i premiati di quest’anno.

I vincitori del Premio Toppi – riservato alla migliore opera in tutto il concorso,  il Premio Belle Arti – firmato LYRA, il Premio Wacom e tutti gli Annual Awards di categoria Oro, Argento e Bronzo verranno annunciati durante la presentazione del catalogo in una premiazione online, di cui vi daremo molto presto i dettagli.

Gli autori che vedranno le loro opere inserite in Annual 2021 invece sono raccolti in questo elenco, in ordine alfabetico. Alcune delle loro opere saranno presto diffuse in una Gallery e sui nostri canali Social.
Un piccolo assaggio in attesa di poter visionare l’intera pubblicazione.

Congratulazioni vivissime a tutti gli Autori selezionati!

I SELEZIONATI ANNUAL  2021

A

Afferni Daniele
Altamura Simone
Ambrosini Thea
Ansaldi Vito
Antonioni Eleonora

B

Bandiera Beatrice
Barbieri Elia
Barco Davide
Battistel Cinzia
Bello Sylvie
Bellotti Elisa
Biancalana Lucia
Bordoni Federica
Borri Maria Letizia
Borsi Giulia
Bossù Rossana
Bravo Alessia
Bressani Federico
Brienza Sara
Buonocore Fabio
Bursi Simona

C

Càmia Mirko
Campana Alessia Elettra
Canepa Pietro
Canova Nicolò
Carnevale Emanuela
Casagrande Alberto
Caspani Margherita
Castagnaro Giulio
Castellani Candia
Catalli daniele
Cercignano Anna
Cobelo Fernando
Cocomazzi Silvia Elenoire
Conti Isabella
Conti Lorenzo
Conti Beppe
Coppola Alessandro
Costa Caterina
Costa Daniela
Crispo Federica
Cristiani Claudio
Cunja Erika

D

Dalla Torre Nausicaa
D’Altan Paolo
Damiani Cristina
Daviddi Evelyn
De Giorgi Elena
De Luca Andrea
Diodoro Oscar
Distaso Mattia

E

F

Fasson Benedetta
Ferrarese Nicola
Fidani Francesco
Focarelli Barone (Frelly)Enrico
Franchini Andrea
Freitag Franziska
Frittella Andrea

G

Galofaro Elena
Gastaldi Federico
Gelsomina Nadia
Gentilomo Giovanna
Ghigini Giulia
Giacobbe Beppe
Giarratana Daniela
Gola Riccardo
Gorla Silvia
Grillotti Dario
Griscioli Elena
Guacci Gian Paolo

H

I

Infante Stefania

K

Keci Elizabeta

L

Leone Luciana
Ligorio Sonia
Luoni Sabrina

M

Elisa Macellari
Magri Nicola
Maiura Lorena
Mancini Andrea
Manea Carla
Manzella Alessandro
Marchegiani Gioia
Marcolin Marina
Mariani Lia
Marino Orazio
Marra Stefano
Martini Nicholas
Masia Giulia
Mazzara Mauro
Minetti Elisa
Miorelli Cosimo
Montresor Lara
Mora Amalia
Murgia Daniela Iride

N

Neri Giulia
Notarnicola Lucio

O

Oberosler Andrea
Oldano Giorgia
Oneda Sara

P

Pagliardini Davide
Pagliarin Chiara
Paiano Igea
Palena Marco
Paolucci Valerio
Paravicini Sofia
Pastore Massimo
Pedrazzoli Mattia
Pedretti Elisa
Pedrizzi Paola
Peluffo Marcella
Pertile Silvia
Pizzari Andrea
Poloni Giordano
Poroli Francesco
Pritelli Maria Cristina
Pugiotto Alessandro
Pullano Stefano
Puri Gianni

R

Jeugov
Romano Marco Goran
Rui Paolo
Ruzzettu Alice

S

Sacchi Beatrice
Scarduelli Giovanni
Seitzinger Elisa
Serafin Miriam
Simonelli Daniele
Somà Marco
Somaschini Luisa
Sorrentino Flavia
Studio Juta

T

Talamo Ivano
Tramonte Federico
Trimboli Manuela
Tritto Miriam
Tucci Amalia

V

Ventrella Alessandro
Vercesi Chiara
Vettori Greta
Vialli Benedetta C.

X

Z

Zanellato Ilaria
Zanoncelli Francesca

svalentino-banner

San Valentino 2021- Celebriamo l’Amore

In questo San Valentino celebriamo tutte le forme dell’amore.

Oggi vogliamo celebrare e ringraziare tutti quelli che ci ispirano e fanno sognare con la forza del loro sentimento.

citazione1-treccani-bLo sappiamo, lo spirito romantico non va per la maggiore di questi tempi… forse è proprio per questo che ne abbiamo bisogno!

citazione3-giulietta
Dopotutto, cosa sarebbe oggi il mondo senza l’influenza dell’amore? Non potremmo sognare con i racconti della mitologia, non avremmo l’eredità letteraria di Shakespeare, né infinite pagine di letteratura romantica ed opere d’arte di inestimabile valore: il bacio di Hayez, il bacio di Klimt, il bacio di Jack e Rose.

citazione4-titanic

Non vi piacciono le cose sdolcinate? Ma non c’è solo la forma d’amore struggente o che porta sull’orlo della follia!

citazione5-freud

L’amore ha infinite forme e sono tutte degne d’esistere: dall’amore di una madre per i suoi piccoli all’amore di un artista per la sua arte, senza dimenticare la forma più grande e nobile di amore, quello delle gattare verso i loro felini!

citazione2-dante

Scherzi a parte, vi auguriamo di incontrare almeno una volta nella vostra vita una delle infinite sfumature di questo sentimento.

Illustrazioni ©Chiara Baglioni, testi ©Daniel Trudu

banner indennizzi lombradia6b

Ristori Lombardia 2021

Il 2021 inizia con una buona notizia per tutti gli Autori di immagini con partita IVA e residenza fiscale in Lombardia. La Regione infatti ha esteso la platea di beneficiari dei ristori a fondo perduto, includendo nuove categorie.

Fra queste possono rientrare gli Autori di Immagini che abbiano un codice Ateco appartenente alla filiera del design e dei servizi fotografici (Codice Ateco da 74.10 a 74.10.90).

La misura prevede un indennizzo di 1000 euro e per accedervi, oltre ad avere il codice Ateco corretto, è necessario aver avuto un calo di fatturato di almeno un terzo nel periodo marzo-ottobre 2020 rispetto allo stesso lasso temporale del 2019.

La domanda potrà essere fatta tra il 1 febbraio ed il 5 febbraio 2021.

Gli Autori di Immagini appartenenti alla filiera del design dovranno utilizzare la finestra di accesso all’indenizzo numero 1 e, per l’identificazione, sarà necessario premunirsi di Codice SPID o Tessera Sanitaria/Carta nazionale dei Servizi con PIN dispositivo.

INFO
CODICI ATECO 
consulta qui l’elenco di tutti i codici Ateco che rientrano in questa forma di rimborso.
DOVE Per tutte le informazioni e le modalità di accesso, visitate la pagina dedicata della Regione Lombardia
HELP DESK AI disponibile per i soci AI scrivendo a professione@autoridimmagini.it

votazioni_cover

Giuria Annual 2021: votazione in corso…

Oggi, giovedì 28 gennaio, il lavoro della Giuria Annual 2021 entra nella sua fase finale in un incontro virtuale che deciderà tra le moltissime le opere candidate quest’anno il vincitore assoluto di questa edizione: il Premio Toppi.

Da metà dicembre tutti i giurati si sono impegnati a valutare online tutte le 1363 immagini pervenute, divise nelle 9 categorie del concorso.

Hanno così definito la shortlist delle opere che verranno pubblicate sul catalogo e che gareggiano ora per i premi.
Ci dispiace informarvi che Roberto Recchioni, per cause indipendenti dalla sua volontà, non ha potuto mantenere fede all’impegno come giurato.

Giovedì 28 gennaio quindi la giuria, guidata da Lorenzo Mattotti e composta da Massimo Verrone, Adriano Attus, Maddalena Lucarelli, Simone Sbarbati e Marco Cattaneo, si riunirà per decidere insieme l’opera vincitrice del concorso, le opere che riceveranno i premi Wacom e Lyra e tutte le Medaglie di categoria di Annual 2021.

Entro metà febbraio annunceremo sul sito tutti gli autori selezionati, le cui opere verranno pubblicate sul catalogo.

I vincitori di premi e medaglie invece verranno annunciati nel corso di un evento dedicato alla Premiazione, di cui daremo notizia più avanti.