Archivi categoria: Associazione

Progetto Minerva: a tutela di chi crea

Il 4 settembre in occasione del Recanati Comics Festival è stato presentato il Progetto Minerva, che finalmente offe a chi crea una tutela LEGALE, FISCALE, ASSICURATIVA, PREVIDENZIALE E  PROFESSIONALE.

Il progetto è una unione di FORZE, di COMPETENZE e di ESPERIENZE messe al servizio degli artisti, dei disegnatori e degli illustratori che lavorano nei settori più disparati, dall’Editoria alla Televisione, dal Cinema alla Pubblicità e di tutti quei professionisti che operano nel variegato mondo del Fumetto.

In virtù dell’accordo di collaborazione che abbiamo stipulato con FAST , tutti i soci di Autori di Immagini e MeFu potranno usufruire dei servizi di CAF e Patronato offerti da FAST Servizi al prezzo agevolato di 15 euro, esattamente come se fossero iscritti FAST.

COSA GARANTISCE MINERVA? 
1. SERVIZI AGEVOLATI per operazioni di CAF, Patronato, vertenze e consulenze, fruibili presso tutta la rete dei nostri uffici dislocati
su tutto il territorio nazionale, telefonicamente e via e-mail;
2. AGGIORNAMENTO COSTANTE su argomentilegati alla fiscalità, alle leggi e a quant’altro possa essere utile per garantire la giusta tutela alla categoria lavorativa dei disegnatori, illustratori e fumettisti, frutto dello scambio continuo di informazioni tra i membri dei rappresentanti delle Organizzazioni e delle Associazioni coinvolte;
3. DISPONIBILITA’ DI PIATTAFORME E AULE DIGITALI, messe a disposizione da FONDAZIONE SMA, a costi agevolati per l’organizzazione di corsi di formazione dedicati e specifici (ad esempio corsi di lingua straniera);
4. POSSIBILITA’ DI CONSULENZE AD PERSONAM a 360°, in virtù della presenza congiunta alle fiere di settore, dell’Editoria, del Fumetto e dell’Illustrazione delle Organizzazioni e Associazioni coinvolte nel progetto;
5. INFORMAZIONE SU INIZIATIVE E ATTIVITA’ svolte dalle Organizzazioni e dalle Associazioni coinvolte utili a tutti gli operatori del settore, con diffusione attraverso le rispettive piattaforme “social” e le sedi fisiche dei rispettivi uffici sul territorio.
6. WELFARE E PREVIDENZA: grazie alla tessera WAI Unilavoratori, possibilità di usufruire di tutti servizi da essa offerti e possibilità di sottoscrivere dei pacchetti assicurativi che garantiscono la copertura su infortuni e patologie professionali specifiche, con costi e soluzioni studiate appositamente per le esigenze peculiari degli operatori di questo settore. Una formula, questa, assolutamente innovativa nella sua peculiarità e inedita per questo settore lavorativo.

LE SOLUZIONI DI MINERVA
I soci di AUTORI DI IMMAGINI e di MeFu oltre ad accedere al prezzo agevolato di 15 euro per la dichiarazione dei redditi, potranno scegliere tra 3 diverse soluzioni di assistenza:

TESSERA WAI Unilavoratori
Al costo di €60 annui, l’Associato può usufruire di tutti i servizi e le convenzioni comprese nella tessera ed elencate nel prospetto specifico;
POLIZZA PROFESSIONAL +TESSERA WAI Unilavoratori
Al costo complessivo di 300 € annui, l’Associato può usufruire di tutti i servizi e le convenzioni comprese nella tessera WAI e di tutte le coperture sanitarie e sugli infortuni comprese nella polizza, come da prospetto specifico;
POLIZZA START +TESSERA WAI Unilavoratori
Al costo complessivo di 168 € annui, l’Associato può usufruire di tutti i servizi e le convenzioni comprese nella tessera WAI e delle coperture sugli infortuni specifiche e mirate comprese nella polizza, come da prospetto specifico.

Per i NON ISCRITTI a Autori di Immagini o a MeFu, i suddetti pacchetti non sono acquistabili. Per loro vi è però la possibilità di sottoscrivere singolarmente la tessera WAI e le due polizze, ad un prezzo differente, anche personalizzandole all’occorrenza, previa consulenza da parte degli operatori FAST e dei consulenti di Generali.

PERCHÉ UN PROFESSIONISTA DOVREBBE ASSOCIARSI AD AUTORI DI IMMAGINI AVENDO LA POSSIBILITA’ DI SOTTOSCRIVERE SOLO LA TESSERA WAI UNILAVORATORI?
Innanzitutto perché FAST Confsal è una struttura prettamente sindacale, che espleta anche servizi di CAF, Patronato e consulenze assicurative attraverso la sua branca FAST Servizi, pertanto non è in grado di dare ai disegnatori, agli illustratori e ai fumettisti le consulenze professionali e tecniche specifiche delle quali essi potrebbero avere bisogno, e che invece Autori di Immagini offre da 40 anni.

Inoltre, solo grazie all’iscrizione alle associazioni AUTORI DI IMMAGINI o a MeFu, si può accedere alle piattaforme e alle aule digitali messe a disposizione da FONDAZIONE SMA ed usufruire dei corsi di aggiornamento e di specializzazione che di volta in volta verranno organizzati, su richiesta, a prezzi assolutamente agevolati.

QUAL È L’OBIETTIVO FINALE DEL PROGETTO MINERVA ?
L’obiettivo di tutte le realtà coinvolte in questo progetto è quello di creare una grande rete nazionale in continua evoluzione, per garantire finalmente le giuste tutele per le categorie professionali dei disegnatori, degli illustratori e dei fumettisti, una struttura che possa essere sempre attenta e pronta a risolverne le problematiche e che si impegni ad aumentare i servizi offerti mantenendo costi sempre adeguati.

Pausa estiva, buone vacanze a tutti!

BUONA ESTATE E BUONE VACANZE A TUTTI! La segreteria si prende una pausa estiva e rimarrà chiusa da giovedì 7 luglio a lunedì 5 settembre 2022.

Come di consueto Il direttivo continuerà a lavorare dietro le quinte per preparare le tante attività di AI che riprenderanno a settembre.

Grazie alla nostra socia Silvia Pertile @silvia_pertile per la bellissima illustrazione nel banner, tratta da Sogni.

Di nuovo buone vacanze e tanta ispirazione per nuovi lavori e attività!
A presto!

AI Sketch Night Roma Live è rimandata!

L’ultima serata di  AI Sketch Night Roma Live  è RIMANDATA a Settembre. Le serate con disegno dal vivo torneranno presto. Fate riposare matite e fogli da disegno nell’attesa!

Cause di forza maggiore ci costringono a rimandare quest’ultima serata. La nuova data verrà presto comunicata e sarà possibile iscriversi registrandosi sul form che metteremo a disposizione.

CHI NON SOCIO AI   può partecipare a fronte di un’OFFERTA LIBERA da versare prima dell’evento con Satispay >>

Ringraziamo per la disponibilità la modella Federica Beni, che sta posando per noi per queste serate romane,  Valenzia Lafratta, che coordina questi appuntamenti live, e Edoardo Vatta per la bella immagine nel banner.

IL PROGRAMMA
Ad un momento conviviale fatto di chiacchiere davanti ad un drink con aperitivo, seguiranno le pose con la modella Federica Beni che prevedono:

Qualche posa di media durata, per la prima costruzione anatomica. Si consiglia di portare matite, carboncini, grafiti, un blocco di fogli (con un supporto rigido),o un quaderno da disegno di una grandezza A4 o A3, secondo preferenza.

Pose più lunghe, ideali per lo studio di luci e ombre e per sperimentare materiali e tecniche. Si consigliano matite colorate, pennarelli, inchiostri, acquerelli ecc.

Instant sketching – pose veloci. Si consigliano matite, penne, brush pen, ecc.

Per tutte le serate la modella  VI PERMETTE DI PUBBLICARE sui Social i vostri schizzi e di taggarla  @federicab_model

senza la sua autorizzazione infatti pubblicare le sue immagini, siano esse foto o vostri schizzi, non sarebbe lecito (siamo nell’ambito del diritto d’autore), a meno che il soggetto ritratto non sia riconoscibile.

Assemblea Ordinaria Soci AI 2022

Il 15 giugno 2022 in seconda convocazione si terrà l’assemblea ordinaria Soci AI. Come sempre l’assemblea sarà l’occasione per riflettere sulle attività passate e per sognare e pianificare insieme il futuro di AI.

L’incontro è riservato ai Soci AI e avrà luogo alle ore 18:30 su Piattaforma Meet.
Se sei socio AI e non hai ricevuto la convocazione via mail, contatta la segreteria scrivendo a info@autoridimmagini.it

L’assemblea si svolgerà secondo il seguente ordine del giorno:

  • presentazione del lavoro svolto quest’anno
  •  l’andamento economico e gestionale di AI
  •  Il piano per l’anno 2022

in particolare vi aggiorneremo velocemente su:

sui passi fatti per quanto riguarda il percorso istituzionale della nuova legge sul Diritto d’Autore e sul Disegno Legge Libro
su come attuare il cambiamento votato nell’ultima assemblea rispetto alla tipologia di soci e alla campagna Nuove Adesioni con le nuove quote associative (quota base e pacchetti)
sulla nuova collaborazione con RIFF
sulla rete nata con le associazioni di categoria: ACTA, STRADE e ANITI
su come sta crescendo la rete Scuole

A fine Assemblea tutti i soci sono invitati ad approvare il Bilancio Consuntivo 2021 e il Bilancio Preventivo 2022 che riceverete via mail prima dell’assemblea.

Il vostro voto è importante per permetterci di proseguire il lavoro.
Ogni socio effettivo, in regola con la quote sociale 2022, ha diritto a un voto.
Controllate lo stato della vostra iscrizione per poter esprimere il vostro parere!

VOTARE VIA MAIL
Chi non potrà partecipare all’assemblea online potrà votare tramite posta elettronica scrivendo a  info@autoridimmagini.it entro mercoledì 15 giugno 2022 alle ore 15

Per la votazione specificare:

APPROVO o NON APPROVO il Bilancio Consuntivo 2021
APPROVO o NON APPROVO il Bilancio Preventivo 2022

Vi ricordiamo che per coloro che non risponderanno entro mercoledì  avrà valore la formula del silenzio-assenso e in seguito non potranno più obiettare sui contenuti dei documenti.

Vi aspettiamo numerosi per aiutarci a realizzare i cambiamenti necessari a migliorare l’associazione e renderla più forte!

INFO
QUANDO? mercoledì 15 giugno 2022 ore 18,30
DOVE? su piattaforma Meet
CHI? L’incontro è riservato ai Soci AI
COME? Tramite convocazione mail

Inchiostro Festival 22 – Origine

Siamo lieti di annunciare il ritorno di Inchiostro Festival, una manifestazione che ospita in un chiostro del XII secolo ad Alessandria illustratori, calligrafi e stampatori d’arte, dando vita ad un vero e proprio laboratorio dell’eccellenza artigianale. Il suo format è il bianco e il nero in tutte le sue sfumature.

I workshop che si svolgono all’interno di Inchiostro Festival sono gratuiti e a numero chiuso, prenotabili a fronte dell’acquisto dell’ingresso in prevendita acquistabile sul sito www.inchiostrofestival.com.

Da molti anni il Concorso per Giovani Illustratori, promosso dal Festival e aperto a tutti gli aspiranti artisti di età compresa fra 16 e 25 anni, trova spazio all’interno della sezione Concorsi di Annual, che cerca di mettere in luce realtà e opportunità interessanti nel panorama italiano.

Il tema di quest’anno è Origine.
L’origine della vita resta uno dei più grandi interrogativi dell’uomo che, tra scienza e religione, da sempre cerca di afferrare il senso dell’evoluzione.
Da L’Origine delle Specie di Charles Robert Darwin

Scadenza PROROGATA: 27 Maggio 2022

PROGRAMMA

DOMENICA 5 giugno
ore 11:30 Premiazione del concorso per giovani illustratori in Sala Affreschi
In quanto partner culturale del Festival AI sarà presente, insieme a Riccardo Guasco e gli altri membri della direzione artistica, Teseo Sassi (figlio di Piero Sassi a cui è intitolato il premio per la miglior incisione).

ore 15  Incontro in Sala Affreschi
Come si costruisce una carriera nell’illustrazione e nel fumetto?
Flavio Rosati, Presidente di AI – Autori di Immagini ci offrirà una prima infarinatura degli aspetti organizzativi, giuridici e fiscali utili per creare una carriera nel mondo del fumetto e dell’illustrazione.

→Guarda il programma completo della manifestazione

INFO
Quando? sabato 4 e domenica 5 giugno 2022
Dove? Chiostro – Piazza Santa Maria di Castello 14 – Alessandria
Costo? evento gratuito fino ai 14 anni. Agli adulti viene chiesta una donazione per l’Associazione di 6 euro.
Salta coda? Qui trovi il link per prenotare online l’ingresso e/o i workshop

# ARF22 Scopri insieme ad Ai il nuovo ARF!Festival

# ARF22 L’associazione Autori di Immagini ti invita a riscoprire ARF!, il Festival del Fumetto di Roma, evento unico nel suo genere in Italia, in una veste nuova e dirompente.
DECOSTRUIRE. RICOSTRUIRE. RINASCERE.

Cambiano gli spazi, in questo 2022 post-pandemico, ma il Fumetto resta il centro di tutto. ARF22! torna a Testaccio con eventi dal vivo e tante novità per il suo pubblico, destinate a lasciare il segno.

L’autore scelto per rappresentare tutto questo è Carmine Di Giandomenico che sarà protagonista di una mostra dedicata al suo percorso artistico con i più grandi eroi dell’immaginario collettivo: “ICONE“. Scopri tutti i dettagli qui.

Considerato a ragione un gigante del panorama fumettistico mondiale, è l’autore italiano più richiesto dalle due grandi Major del fumetto americano – MARVEL e DC COMICS – per le quali realizza le storie di Batman, Daredevil, Captain America, Wolverine, X-Men, Spider-man, Iron man, Fantastic 4, Superman, Batgirl, Catwoman e Flash, imprimendo indelebilmente il suo stile e il suo segno su ognuno di questi iconici personaggi e diventando, ben presto, tra gli autori più amati al mondo.

ACCREDITO INCLUSO per i SOCI AI Professionisti.

Click here SCARICA IL PDF della MAPPA

INFO
QUANDO? il 13-14 e 15 maggio 2022 dalle 10 alle 20
DOVE? alla Città dell’Altra Economia – Campo Boario, quartiere Testaccio, Roma
COME? Acquistando il tuo biglietto giornaliero o di un abbonamento valido per i tre giorni della manifestazione a questo link
COSTO? Biglietto Giornaliero €10, Abbonamento €30. Accredito incluso per i soci AI Professionisti
CONTATTI? scrivete a info@arfestival.it

 

AI torna a Paw Chew Go #stainalive

#STAINALIVE L’associazione Autori di Immagini torna a Paw Chew Go il più grande evento di illustrazione autoprodotta ed indipendente della città di Milano dal 2014.

Il motto scelto per questo ritorno dagli organizzatori del Festival #stainalive descrive bene lo spirito con cui stiamo affrontando le sfide di questo post pandemia.

Insieme a 100 professionisti delle arti visive anche noi di AI saremo presenti con uno stand nell’area mercato del Festival, dove potrete sempre trovare un socio che vi accoglierà col sorriso per fare due chiacchiere e per presentarvi il nostro ultimo Annual.

I professionisti della creatività creano valore e hanno bisogno di un luogo di aggregazione e di confronto in una città come Milano, da decenni luogo di elezione per chi della creatività voglia fare una professione.

La creatività può fare la differenza, poiché essa ha un valore profondo: ci rende comprensibili agli altri e ci fa capire le cose. Serve al mondo, lo descrive, lo racconta e lo rende più accogliente.

Il weekend a Paw Chew Go prevede una fitta programmazione di incontri, workshop, mostre, presentazioni di libri e portfolio review che vi invitiamo a scoprire insieme.

INFO
QUANDO? il weekend del 7 e 8 maggio 2022 dalle 10 alle 21
DOVE? a BASE Milano in Via Bergognone, 34, 20144 Milano MI
COME? registrandotiquesto link
COSTO? ingresso aperto a tutti
CONTATTI? scrivete a info@pawchewgo.com

AI parla al Comicon di Napoli

AI parla al Comicon di Napoli di prospettive e cambiamenti in atto nella professione di illustratore e fumettista.

Flavio Rosati, presidente AI, presta la sua voce ad AI in due incontri dedicati alla professione, che chiariscano da un lato come è cambiata la professione del fumettista e dell’illustratore e dall’altro quali nuove opportunità e prospettive abbia aperto la discussione alla Camera della Legge sul Diritto D’Autore.

IL PROGRAMMA
Sia l’incontro che il laboratorio avranno luogo presso la SALA PAZIENZA in AREA PRO al Comicon di Napoli .

banner mappa

L’ITALIA DEL FUMETTO S’È DESTA? Le azioni a sostegno del Fumetto sviluppate da Ministero della Cultura e Regione Campania
Domenica 24 aprile – incontro ore 18:00 – 19:00

La vitalità del mondo del fumetto in Italia è testimoniata dalla crescente attenzione per il settore da parte dello Stato e delle Regioni, che negli ultimi due anni hanno sviluppato importanti interventi a sostegno della promozione della Nona arte. Ne discutono i rappresentanti del Ministero della Cultura e della Regione Campania, affiancati dalle testimonianze di RIFF – Rete Italiana Festival Fumetto e di AI – Autori di Immagini.

OSPITI
Luca Maggi (Direzione Generale Creatività Contemporanea – Ministero della Cultura), Rosanna Romano (Regione Campania), Claudio Curcio (RIFF – Rete Italiana Festival di Fumetto), Flavio Rosati (AI – Autori di Immagini)

COSTRUIRE UNA CARRIERA DA ILLUSTRATORE O FUMETTISTA IN ITALIA
Lunedì 25 aprile – laboratorio ore 10:30 – 11:30

Come prepararsi a una carriera da illustratore o fumettista? Questo incontro offre una prima infarinatura degli aspetti organizzativi, giuridici e fiscali utili per creare una carriera nel mondo del fumetto e dell’illustrazione, grazie alle competenze accumulate nel tempo da Autori di Immagini, la più longeva associazione professionale del settore in Italia, che da 41 anni opera per migliorare gli interessi economici, legali e creativi di fumettisti, illustratori, concept artist… ovvero tutti coloro che creano immagini disegnate per professione.

OSPITI
Flavio Rosati (AI – Autori di Immagini)

AI chiama il Comicon di Napoli

L’associazione Autori di Immagini debutta al Comicon di Napoli, mettendo a disposizione le competenze e la professionalità dei propri soci nelle immancabili Portfolio review e assicurando ai suoi soci professionisti l’ingresso gratuito.

La collaborazione con RIFF – Rete Italiana Festival Fumetto, ha permesso infatti il nascere di una intesa di settore che ci auguriamo possa crescere e rafforzarsi sempre più attraverso progetti comuni e un reciproco sostegno.

IL PROGRAMMA
Il primo segno di questa nuova intesa è la presenza di AI al Comicon di Napoli con una propria postazione in AREA PRO.

banner mappa

ANNUAL
Sarà possibile acquistare o ritirare presso lo stand il nuovo catalogo Annual 2022, che anche quest’anno ha raccolto e premiato il meglio dell’illustrazione italiana edita ed inedita.

PORTFOLIO REVIEW
Le valutazioni del portfolio saranno a disposizione durante tutte le giornate del Comicon per aiutare aspiranti autrici ed autori: illustratori e fumettisti potranno mostrare il proprio portfolio a colleghi esperti del settore, tra i quali Flavio Rosati, Alessandro Manzella, Graziella Antonini e Renato Sorrentino.

Un’occasione perfetta per ricevere consigli di stile, tecnica e suggerimenti preziosi sulle modalità più efficaci  per presentarsi al meglio agli editori.

Le sessioni sono rivolte a fumettisti, illustratori, sceneggiatori, coloristi, concept artist (videogiochi, giochi da tavolo, storyboard, ecc).
Non si richiede prenotazione. Verranno create le liste per le revisioni in loco.

ACCESSO ALLA MANIFESTAZIONE
L’accesso è consentito solo con:

  • Green Pass Rafforzato (dai 12 anni in poi), che si ottiene con guarigione oppure a partire dalla seconda dose;
  • Mascherina FFP2 (da indossare sempre negli spazi al chiuso e in caso di assembramento all’aperto);
  • Documento d’Identità (Passaporto, Carta d’Identità, Patente) con foto. Per bambini che non hanno la Carta d’identità è accettata una foto autenticata al Comune.
  • Guarda il programma completo del Comicon

INFO
QUANDO? da venerdì 22 a lunedì 25 aprile 2022 dalle 10:00 alle 19:00
DOVE? presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, le biglietterie chiuderanno alle 18:00 (salvo esaurimento dei biglietti)
COME? si accede acquistando un biglietto giornaliero presso un rivenditore autorizzato www.go2.it/rivenditori, per maggiori info consultate la pagina www.comicon.it/info
PASS GRATUITO riservato ai soci professionisti AI (pacchetto base):
solo chi si è associato con la quota base di 100 euro per l’anno in corso 2021/22 potrà accedere gratuitamente fornendo la propria mail all’ingresso (le altre categorie di soci sono escluse da questa convenzione).
Per qualsiasi chiarimento scrivete a info@autoridimmagini.it

 

Rapporto tra parodia e diritto d’autore: il caso Vandersteen

Studio MES ci spiega quale sia il giusto rapporto tra parodia e Diritto d’autore: quando un’opera rientra nel campo della parodia e se e quando è necessario ottenere il consenso dell’interessato.

La normativa italiana sul diritto d’autore prevede dei casi eccezionali, nei quali la diffusione e l’utilizzo di un’opera viene ritenuta “libera”. Ciò significa che il suo utilizzo, in ragione di un interesse generale che prevale sull’interesse personale dell’autore, è svincolato dal rispetto dei limiti tipici discendenti dalla tutela dei diritti di quest’ultimo.

In più di un’occasione ci si è chiesti se ai fini della realizzazione della parodia di un’opera,
l’interessato debba ottenere la liberatoria da parte dell’autore dell’opera principale, oppure se possa procedere anche senza l’ottenimento del consenso da parte di quest’ultimo.

Al riguardo, la giurisprudenza italiana ha storicamente tutelato la possibilità di effettuare la parodia di un’opera, tantoché la parodia stessa veniva considerata come un’opera a sé stante. Anche a livello normativo, la parodia veniva fatta rientrare nell’eccezione al diritto d’autore contenuta all’art.70 della legge sul diritto d’autore, cioè tra i casi di uso a scopo di critica o di discrezione.

Alcuni dubbi in materia, tuttavia, sono sorti in ragione della circostanza che la normativa italiana non definisce cosa si intenda per “parodia”. La stessa problematica si presente in molti altri Stati europei, così da generare incertezza negli artisti.

Proprio in relazione alla disciplinata riservata alle parodie, è intervenuta nel settembre 2014 la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, alla quale era stato richiesto di stabilire:

  • Se la nozione di “parodia” sia una nozione autonoma del diritto dell’UE;

e, in caso di risposta affermativa:

  • Se una parodia debba rispettare determinati requisiti per essere definita tale, e quindi per essere tutelata.

IL CASO VANDERSTEEN

Il caso trattato dalla Corte di Giustizia riguardava un fumetto realizzato nel 1961 da Willy Vandersteen e divenuto molto celebre in Belgio. Un politico belga, in occasione di una festa di Capodanno, aveva distribuito agli invitati un calendario che nelle sue pagine conteneva la parodia di uno dei personaggi del fumetto “Bob e Bobette”. La parodia raffigurava il politico belga vestito totalmente in bianco mentre gettava a terra delle monete che le altre persone si apprestavano a raccogliere, similmente a quanto veniva raffigurato nel fumetto originale dell’artista Vandersteen.

Quest’ultimo, ritenendo che il disegno e la sua comunicazione al pubblico violassero il diritto d’autore, si è pertanto rivolto al Tribunale e alla Corte d’Appello di Bruxelles per fermare la diffusione della parodia della sua opera.

Mentre il Tribunale aveva rigettato l’istanza, la Corte d’Appello di Bruxelles si è rivolta alla Corte di Giustizia dell’UE affinché facesse chiarezza sui due punti precedentemente menzionati.

Con riguardo al primo aspetto, cioè se il concetto di “parodia” abbia un’identità univoca e
autonoma a livello europeo, la Corte ha evidenziato che la direttiva 2001/29/CE menziona il concetto di “parodia” all’art. 5, paragrafo 3, lettera k) e che, pertanto, rappresenta una nozione autonoma dell’Unione Europea.

Specificato ciò, i giudici della Corte hanno tentato di definire quali caratteri debba vantare un’opera per essere qualificata come parodia.

La definizione di parodia secondo la Corte di Giustizia dell’Unione Europea

La Corte di Giustizia dell’UE ha specificato che, poiché il termine “parodia” viene indicato nella direttiva 2001/29/CE tra le eccezioni al diritto d’autore, ma non ne viene data una definizione, è necessario affidarsi al significato abituale del termine nel linguaggio corrente.

In questo senso, la Corte ha affermato che: “la parodia ha come caratteristiche essenziali, da un lato, quella di evocare un’opera esistente, pur presentando percettibili differenze rispetto a quest’ultima, e, dall’altro, quella di costituire un atto umoristico o canzonatorio”.
Da ciò ne consegue che alla parodia non è richiesto di mostrate un proprio carattere originale, bensì è sufficiente che presenti delle differenze percepibili rispetto all’opera originale parodiata, che faccia ragionevolmente ritenere che è stata creata da un autore diverso da quello dell’opera originale. La parodia, inoltre, dovrebbe indicare la fonte dell’opera parodiata.

Al riguardo, la Corte ha poi voluto precisare che la parodia costituisce un’eccezione al diritto d’autore in ragione del principio di libertà d’espressione e di altri interessi generali. Tuttavia, sempre la Corte ha voluto aggiungere che le eccezioni al diritto d’autore mirano a mantenere un “giusto equilibrio” tra i diritti e gli interessi degli autori dell’opera primaria, da un lato, e la libertà di espressione degli utenti, dall’altro.

Nel caso in questione, la Corte ha fatto notare che dal momento che, nel disegno distribuito dal politico belga, i personaggi che nell’opera originale raccoglievano le monete gettate sono stati sostituiti da persone che indossano un velo e da persone di colore, tale disegno trasmette un messaggio discriminatorio che produce l’effetto di associare l’opera protetta ad un siffatto messaggio.

In questo senso, l’autore del fumetto di cui è stata fatta la parodia ha interesse che la sua opera non sia in alcun modo associata a messaggi di sfondo raziale. Spetterà al Tribunale di Bruxelles, sulla base delle indicazioni date dalla Corte di Giustizia dell’UE, stabilire se vi sia un equilibrio tra libertà d’espressione e interessi dell’autore dell’opera principale a non vedere diffusa una parodia della sua opera contenente messaggi discriminatori.

Testi  ©Studio MES
Concept e grafica ©Daniel Trudu
Render 3D ©Dario Danielli

StudioMES